Zanzibar

Guida di viaggio - Zanzibar : Le isole, si sa, hanno un fascino magnetico. Il sole che ti scalda la pelle, il profumo del mare che ti sveglia, sensazioni stupende che è possibile intensificare visitando Zanzibar, località dal nome esotico e invitante come la sua atmosfera e i suoi paesaggi.

3 motivi per visitare Zanzibar : Il primo sta nelle sue spiagge, fatte di morbida sabbia bianca. Passeggiare lungo il bagnasciuga di Zanzibar è un'esperienza speciale: potrete lasciarvi trasportare dai mille volti delle albe e dei tramonti, in un luogo in cui le sfumature del cielo sono più vivide e brillanti di quelle di qualsiasi cartolina.

Il secondo coincide con l'ospitalità.. La popolazione dell'isola è inoltre benedetta da una serie di attrazioni naturali incredibili, che avrete la possibilità di visitare, come la foresta di Jozani (dove è possibile avvistare il colobo rosso di Kirk, la scimmietta simbolo dell'arcipelago), oppure imbarcarvi alla volta di Prison Island, sede delle antiche prigioni degli schiavi e oggi abitata da tartarughe giganti.

Il terzo è Freddie Mercury. A Stone Town, centro dichiarato patrimonio dell'umanità UNESCO, nacque infatti lo storico cantante dei Queen. I visitatori possono ammirare la casa in cui è nato e assaporare i tipici piatti della sua terra presso l'omonimo ristorante che si trova sul lungo mare. Chiodi di garofano e cannella, zenzero e cardamomo, ma anche pepe e vaniglia sono i profumi delle famose spezie di Zanzibar, che riempiono strade e bazar di inebrianti odori, capaci di conquistare e di rimanere impressi a lungo nella memoria del visitatore. Grazie alla sua posizione subequatoriale l'isola di Zanzibar gode di un clima caldo e soleggiato durante tutto l'arco dell'anno.